15 maggio 2009

Chicken run

Quando la sofferenza è talmente intensa da trasformarsi in un dolore concreto, fisico, riflesso su testa, cuore, gambe, braccia e pancia, Internet appare, ed è, il tuo peggiore nemico.

2 commenti:

kozmic87 ha detto...

Che è successo?

Gaia ha detto...

Alla fine i problemi derivano sempre da due macrocategorie.

1. questioni affettive
2. sapere che dobbiamo morire