26 gennaio 2010

Attenta che ti strozzi

Io, questa mania, proprio non la capisco.
Quella di mettersi la cravatta per andare alla festa.

O peggio. Di chiedere agli invitati alla festa di mettersi la cravatta.
E in quel caso non ci puoi fare nulla. Mica vuoi deludere l'invitata.
Il nodo devi annodarlo.

Tutte in cravatta.
Bianca sul nero.
Nero sul bianco.
Rosso sul nero.
Grigio sul grigio. (da evitare quando possibile)

Giochiamo col nodo,
aggiustiamo le codine.
Ci ridiamo su.

E meno male che la festa è in locale privato.
Appena esco, faccio scivolare il collo fuori e spingo la cravattina viola bene bene in fondo alla tasca.
Tiè.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

a me tono su tono piace..
A.

Anonimo ha detto...

oddio nera su bianca e rosso su nero sono abbastanza oscene.

MJ

La tua era viola su? giallo?;)

Gaia ha detto...

Viola su nero.
Approvata?

Alice ha detto...

Ripeto la domanda già posta: perchè 'sta mania delle cravatte??????

Anonimo ha detto...

Approvo, approvo. Io mettevo la cravatta quando ero una giovane lesbica quindicenne. Tutta vestita di nero e con cravatta e scarpe giallo limone. Ah! i bei tempi coatti.

MJ

Anonimo ha detto...

WOW! Look APE MAIA ;)
Moni

Gaia ha detto...

Merda, le scarpe gialle.

Anonimo ha detto...

..giallo..
;)

Anonimo ha detto...

tutta invidia..
MJ