17 gennaio 2010

Domenica e febbre

Uno dei pochi, pochissimi, motivi per cui rimpiango di non essere uomo.
Poter indossare con dignità e postura eretta un bel completo tre bottoni, attillato.
Nero o grigio scuro.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

il nero è sempre meglio impegnativo del grigio, e poi il nero è più bello del grigio!!! passata la febbre??? bacio.elisa.
P.S.: il blog è veramente bello!!Complimenti!!

Gaia ha detto...

Non si guardisce mai, il dolore si sposta...

Anonimo ha detto...

più lontano và dal cuore e meno lo si sente...

Anonimo ha detto...

le più alte forme d'arte sono state prodotte dal dolore... ;)

~K

Gaia ha detto...

Madonnina ragazze, vero che io sto male ma anche voi...

Anonimo ha detto...

..quindi, se ho l'influenza posso arrivare a scrivere come Emily Bronté?

Anonimo ha detto...

never mind ... and go with the flow.

cat.

Etwas ha detto...

secondo me ti starebbe bene l'abito, un po' come sta bene a tilda swinton

Gaia ha detto...

C'ho troppe tette pe' ste cose!

vaLe ha detto...

Non son mai troppe, Gaia.

Anonimo ha detto...

a chi lo dici.

Athamantide Hellè FB