11 maggio 2011

Italiane all'estero


Ci vogliono circa 2 minuti prima che latte e caffe’ si trasformino in un Frappe latte di Caffe Nero. 
Due minuti di frullatore in cui le cameriere, lesbiche, italiane, more, brutte, parlano fitto e molto concentrate.

“Non si e’ fatta ancora viva?”
“No, le ho mandato 4 messaggi sul cellulare, niente”
“Ma neache per le consegne? Abbiamo quasi finto lo zucchero di canna”
“Niente. Mi ha detto M. che lavora al Caffe Nero di Regent Street, che si sta comportando in modo strano anche con lei”
“Ma scusa, anche loro avevano avuto una storia?”
“Storia no, ma si erano baciate dietro lo scaffale dei biscotti, dopo la chiusura del negozio”
“Ah! Gelosa?”
“No, figurati. Se dovessi essere gelosa di tutte quelle che lavorano a Caffe Nero che si e’ fatta…”

Poi guardano me, con le mie sterline in mano.
"Here you go. Two pounds please. Have a good day."

9 commenti:

Insight ha detto...

Si può dedurre quindi che tu abbia un aspetto ormai totalmente british.
Posto che in UK di british originali ce ne siano ancora.

Anonimo ha detto...

ormai siamo ovunque!

Gaia ha detto...

Avevo l'aspetto british anche quando ero in Italia.
Non so se è il mio punto forte o la mia fregatura.

Geco(l'amica della rana) ha detto...

che imbarazzo però...

Marie ha detto...

blogspot si è mangiato i commenti.

Gaia ha detto...

Infatti, che è successo?
Uffa.
Ricommentiamo.

Manuela ha detto...

mi piace la specifica che erano lesbiche e brutte, mi viene quasi da chiedere una dettagliata descrizione dell'aspetto fisico di costoro :P

Anonimo ha detto...

..nella speranza che le due lesbiche e brutte non leggano il tuo blog..

Gaia ha detto...

Al contrario, spero!