20 dicembre 2008

Ovviamente

Sì, mi sembra di non lasciare nulla di irrisolto dietro di me.

Ho trovato un regalo per mia sorella. Una pipa.
Ho brindato all'anno nuovo con i colleghi, la famiglia allargata, gli amici, gli amici degli amici, e con un buon numero di sconosciuti.
Ho passato l'aspirapolvere in camera.
Ho chiuso il prossimo numero del giornale.
Ho fatto una serie di buoni propositi (tra cui una maggiore parsimonia nel dare il mio numero di cellulare).

Bene, posso partire per Israele con l'anima in pace. 
Destinazione inedita per un on the road con mia madre.

Ovviamente, i miei migliori auguri per un sereno Natale e un felice anno nuovo.


2 commenti:

Asal ha detto...

scelta ottima quella di israele, di sicuro sarà un viaggio che ti resterà negli occhi e nelle narici.
Buon natale ragazza

Gaia (2) ha detto...

bellissimo viaggio, buon natale dunque!