25 febbraio 2011

Weekend

La mia ragazza ospite.
Ha preso possesso di cassetto e comodino.
Della caffettiera.
Di tre quarti di piumone.
Saltella per casa.
Poi mi guarda stupita.
La faccia di chi ha assistito a un miracolo.
Estasiata dallo stupore della novità.
Mi guarda.
Dice.

"Sei bella. Oggi".

1 commento:

Mauro N. Battaglia ha detto...

e tutto il resto ha perso consistenza! e hai sorriso. o l'hai baciata. o tutt'e due. :)